La Fotografia Industriale

La Fotografia Industriale

La fotografia industriale è considerata dagli esperti del genere una forma artistica plurale, animata da diversi generi fotografici quali lo still life, il ritratto, il paesaggio, ecc. Per definire la fotografia industriale, quindi, dobbiamo riferirci, più che alle sue caratteristiche intrinseche, alla sua funzione. In questo senso, possiamo dire che la fotografia industriale raccoglie tutte le immagini finalizzate alla promozione di una realtà aziendale e dei suoi prodotti.
Le radici di questo genere affondano nella storia dell’industrializzazione: le imprese hanno sempre fatto ricorso alla fotografia per promuovere le loro attività, per comunicare i loro successi, per raccontare la loro storia e quella dei loro dipendenti. Oggi, sono semplicemente cambiati gli strumenti con cui si veicolano questi stessi messaggi.

Per lungo tempo questo genere di fotografia è stata “snobbata” come genere artistico e considerata esteticamente inferiore rispetto ad altre forme fotografiche. Quest’idea è stata recentemente rivalutata in quanto la fotografia industriale racchiude dentro di sé molti altri generi: si pensi al ritratto, utilizzato per immortalare le risorse umane di una fabbrica, allo scatto still life di un macchinario o, ancora, alla fotografia di backstage, finalizzata al racconto del dietro le quinte di un prodotto finito.

Ecco un esempio di fotografia industriale che ho realizzato per Isopad, in collaborazione con Identità Creative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *